Tiger woods pga tour 12 crack

I Tornei Major di golf maschile, a cui spesso ci si riferisce solo come a " i Majors ", sono i quattro tornei più prestigiosi della stagione del golf professionistico. Ordinandoli cronologicamente secondo la data in cui si disputano, attualmente i majors sono:

Un tempo i Major erano l' Open Championship , il campionato britannico per dilettanti The Amateur Championship , lo U.S. Open e lo U.S. Amateur , campionato per dilettanti statunitense. Il Grande Slam allora fu vinto solo da Bobby Jones nel 1930 , e mai più ripetuto.

Con la creazione dell' Augusta Masters nel 1934 e la crescita del movimento professionistico tra la fine degli anni quaranta e cinquanta il termine " Major Championships " finì per passare ad identificare i quattro tornei attuali. È difficile stabilire il momento preciso in cui la definizione cambiò significato, anche se molti lo fanno risalire alla stagione del 1960 disputata da Arnold Palmer , quando dopo aver vinto Masters e U.S. Open disse che se avesse conquistato anche Open Championship e PGA Championship avrebbe completato un " grande slam " che l'avrebbe posto alla pari del grande golfista degli anni trenta Bobby Jones .

Francesco Molinari torna nei primi trenta del World Ranking: l’ottimo 14esimo posto finale ottenuto a Torrey Pines proietta Chicco dal 32esimo al 30esimo gradino nella classifica di merito mondiale. Si tratta di un lento ma costante miglioramento per il più forte italiano degli ultimi anni, reduce da sei mesi al top di forma e risultati. Molinari non si accontenta però: “Il gioco è stato così così” ha scritto a fine gara.

Il maestro Ferruccio Crotti risponde a qualsiasi dubbio abbiate. Per farlo basta scrivere a [email protected], twittare (@golftgcom) o usare la nostra pagina Facebook

Sonja Caramagno (Life, Business, Sport Coach e Trainer) spiega come giocare usando la testa per superare i bunker mentali e migliorare il nostro golf.