Godus wars gioco scaricare giochi

Essere un dio è una cosa strana. Possedere un potere infinito è qualcosa che piace quasi a tutti. L'opportunità di influenzare la vita attraverso le decisioni, dare una forma ai dintorni, essere adorato, è un desiderio radicato e insito in quasi tutti. 22cans ha tentato di appagare questo desiderio finanziando Godus attraverso Kickstarter.

Godus è il successore spirituale di Populous del 1989. La prima cosa da tenere a mente è che Godus è completo solo al 40%. La beta a cui abbiamo giocato è, come riconosciuto dagli stessi sviluppatori, ancora lontana dal prodotto finale. Ci sono un sacco di promesse, ma anche un sacco di problemi.

I giocatori hanno una quantità limitata di potere da utilizzare. Godus utilizza il credo religioso come carburante che permette ai giocatori di ottenere maggiori poteri. Dipende dal numero di seguaci: il "credo" viene raccolto in bolle viola che si librano sopra le case. Si parte da insediamenti piccoli che crescono rapidamente. Ogni nuova casa in più rappresenta un credo maggiore, con un maggior credo si ottiene più potere, e da un potere maggiore derivano migliori abilità.

A molti potrà sembrare incredibile, forse a qualcuno addirittura impossibile, ma anche l'Italia si sta ritagliando il suo piccolo spazio all'interno del panorama videoludico odierno. Ce ne ha data ampia dimostrazione il team di Storm in a Teacup, in occasione dell'edizione di quest'anno della Game Developers Conference , e lo stanno facendo in questo momento anche i ragazzi di Forge Reply con il loro Lone Wolf, titolo per iOS e Android ispirato alla famosa collana di libri-game di Joe Dever, il quale ha lavorato personalmente alla realizzazione della trama del gioco.

La struttura di gioco rimane fondamentalmente la stessa che ha decretato la fortuna del primo episodio, ed è stata arricchita con alcune interessanti innovazioni.

Così, basandosi proprio sulle peculiarità di questo genere letterario, che si distingue per la presenza di un impianto narrativo non lineare, il secondo episodio della serie si riallaccia alle scelte compiute dal giocatore in quello precedente , attraverso la lettura dei file di salvataggio. Inutile dire, di conseguenza, che “Caccia nella foresta” riprende le vicende che avevamo lasciato in sospeso al termine del primo atto, in cui era giunto il momento di fuggire dal villaggio di Rockstarn, che era bersaglio di un misterioso attacco.

22 Cans, l'azienda fondata da Peter Molyneux (Fable), sta per concludere la campagna Kickstarter di Project Godus . Al momento mancano 85.000 sterline per raggiungere le 450.000 sterline richieste, con tre giorni alla scadenza.

In un'intervista con Kotaku , Peter Molyneux ha rivelato che la relativamente scarsa risposta da parte dei fan nei confronti di Godus è dovuta al fatto che - secondo lui - la gente lo ritiene ricco abbastanza da autofinanziarsi.

"Non sono in nessun modo una persona ricchissima" ha detto "Vivo in una bella casa. Ho due auto. Mio figlio va in una bella scuola. Facciamo una vacanza all'anno. Ma nessuno mi può definire ricco. Credo che la confusione sia dovuta al fatto che, per ogni gioco che ho creato, ho ricevuto grosse fette di denaro. In realtà, la maggior parte delle mie roylaties sono finite per finanziare gli altri miei progetti."